mercoledì 27 febbraio 2008

entusiasmo


Ciao!


Intanto vorrei salutare la mitica Elenuccia fuori di testa, che è venuta subito sul mio umile blog! E che non creda che questo la salvi da un esercizio fisico feroce!!! Non vale battere la fiacca!!! :-)


A proposito di palestra e di voglia di far bene...oggi vorrei parlare di entusiasmo. Cioè quel sentimento purtroppo così raro!!! Allora, io appunto insegno in più palestre: boxe, kick boxing e fit boxe. Cosa dovrebbe accomunare uno sportivo in genere, ma soprattutto colui che pratica uno sport esplosivo e propositivo? Ma l'entusiasmo no? Dovrebbe...in realtà quello che accomuna la maggior parte degli allievi e/o atleti è un amorfismo generale che per carità del signor!!!

Allora io sarò anche malata xkè ho sempre voglia di saltare e correre e cantare e muovermi e tirar calci e pugni, ma una persona normale viene in palestra due ore la settimana, si mette la propria tutina e...e...e porca miseria, hai la possibilità di sfogarti un'ora come si deve, tirare pugni al sacco immaginando che ci siano tutti i tuoi fastidi lì dentro senza pensarci per un'ora e allora...TIRA!!! DAGHE!!!

:-D


Ma non è solo questo: è che poi proponi di andare a vedere una serata insieme o di andare a mangiare una pizza o di darsi tutti fuoco e la reazione è sempre la stessa...cioè facce attonite a guardarmi come a chiedere "che cavolo stai dicendo Silvia" alla Arnold!


Cosa ci vuole a mettere un po' di entusiasmo già dalle piccole cose? Forse si vivrebbe tutti meglio...e lo sto dicendo in una settimana dove in certe cose (lavoro...amore...) mi sta andando tutto storto.


Ho finito lo sfogo :-D e mi è venuta voglia di pane e nutella :-D


Bye,

Silvia

2 commenti:

betty boop ha detto...

Bisogna metter i puntini sulle i, pugilessa....se guardi più in la del tuo naso, trovi la risposta a tutta quest'apatia, che va a braccetto con insoddisfazione.
Le adolescenti, ce l'hanno col mondo e perdono tempo ad osservare, criticare o imitare gli altri, piuttosto che sfruttare il tempo a disposizione (e ne hanno da vendere!) per diventare "se stessi"....quindi, nulla li entusiasma a meno che non sia un'evento trendy!
Gli adulti, al contrario, hanno poco tempo a disposizione per se stessi, per fare ciò che più li realizza....e poi devono fare i conti col caro euro, coi figli da portare a scuola, a judo, a calcio, a pallavolo, a catechismo....e poi, trombano poco!
La maggior parte si sceglie un compagno "x" e se lo fanno andar bene solo per paura della solitudine....immaginati di avere al tuo fianco un uomo che a lungo andare magari ti schifa e ti tocca cmq fare il tuo dovere di moglie, e poi dimmi se pure tu non saresti moscia!!!???
Anche se, sposarsi è cmq una scelta.....

Bitter Chocolate ha detto...

Ciao Silvia...mi presento...sono Bitter Chocolate...ora color cioccolato anche di capelli!!!Prima ero sul viola...giusto pa portarme sfiga!!!Cmq, sono un'amica di BettyBoop..e leggendo lei ho letto te...sono un'estetista...vivo tra la donne sempre...e siamo davvero splendide...ma m'incazzo anch'io quando vedo davvero tanta grazia sprecata!Donne vittime di un marito, del lavoro, dei figli...donne che si trascurano dentro e fuori e metteno su di un piedistallo un compagno che magari nemmeno le considera...Al di là del mio lavoro...ma basta davvero poco all'anima per riprendere in mano la vita!!!Ti saluto torno alle mie cerette...se ti va di leggermi...ciao ciao Vale