sabato 10 ottobre 2009

Diario di viaggio 2-xxx

Ciao!

Non potevo avere 5 anni in meno e lui 5 in più?
Non potevamo trovarci a metà strada?
Perchè ho come l'impressione che lui mi avrebbe sostenuta nelle mie euforie con entusiasmo giovane, avrebbe partecipato con gioia, ma anche con criterio ridimensionandomi dove esageravo, specialmente nelle tristezze post delusione.
E io l'avrei smosso, gli avrei dato la spinta iniziale per osare, metterci il cuore e l'originalità per non farsi schematizzare e spegnere.

Potremmo farlo anche così? Chissà... gli anni sono tanti.... stiamo qui a guardarci, uno di fronte all'altra, lodandoci e ammirandoci. senza avere il coraggio di allungare le mani, prenderci, tirarci e, cadendoci addosso, stringerci.

Bye,
Silvia

3 commenti:

mary47 ha detto...

Silvia, ti auguro molto che questo succeda, l'età, cosa vuol dire l'età, fai tu il primo passo, fai vedere che sotto quella timidezza c'è un leone, come quando sali sul ring.
Ormai è ora di darci uno scossone!
Vaiiiiii!!!
Baciotti

oceanomare ha detto...

Mary Mary! magari avessi tutto 'sto coraggio! A volte mi sembra di poter fare il passo e poi sul più bello mi frenano mille paure... E poi, quando arriva una ventenne dolce e spensierata a "parcheggiare" lì vicino... allora mi dico che il destino è proprio bastardo... Chissà chissa!

Bitter Chocolate ha detto...

...gomito a proteggere il fegato e un pugno a proteggere il viso e l'altro pronto a partire...(se non ricordo male)...vai Silvia...continua ok a proteggerti ma parti con un sinistro diretto e deciso nella vita!!!...lo so lo so...parlare è facile...ma è quello che spreso prima o poi di far anch'io, di trovar il coraggio... Spacchiamo il mondo ma quando si tratta di sentimenti...Bacio