mercoledì 16 settembre 2009

parole parole parole

Ciao!

Sto cominciando ad odiare il suono della mia voce. Mi sento parlare e mi sto antipatica da sola. Smettetela di farmi parlare tanto!!!

Cribbio. Al lavoro sono in cassa perciò parlo tutto il giorno con i clienti; ma anche coi colleghi, che hanno delle giornate in cui mi domandano l'impossibile. Poi in palestra: tanti atleti nuovi, tanti dubbi esistenziali sul perchè un gancio debba essere tirato alto piuttosto che basso e via parla anche lì a manetta!
Poi a dirla tutta era un'estate che la mia atleta ed io non facevamo un'ora di viaggio per andare ad allenarci e così oggi dovevamo recuperare un po' di racconti e teorie pugilistiche...

Insomma: io ho mal di gola e non ce la faccio più di avere per forza qualcosa da dire (ma poi perchè trovo sempre qualcosa da dire? quando finirò il nozionario?). Ma soprattutto: io parlo anche, ma... ho seri dubbi che qualcuno mi ascolti!!! E se mi ascoltano non mi capiscono...

Mamma perchè mi hai fatta prolissa? :-)

Non so perchè ma scrivo qualche passo della canzone di Neffa che mi piace tanto...

Nessuno mi crede, nessuno mi sente, ma non per questo io non vivo più.
Io sono qui in un mondo che ormai gira intorno al vuoto, lontano dal tuo sole.
E piove ma qualche cosa farò per sentire ancora tutto il calore che ora non ho. E luce nei miei occhi che ora non ho. E una direzione giusta che ora non ho.

Bye,
Silvia

2 commenti:

mary47 ha detto...

Ciao carissima, io ti ascolto, anzi ti leggo!
Baci baci baci

Bitter Chocolate ha detto...

...Cara oceanomare...certo che ieri sera abbiamo "ciaccolato" un sacco!!!!...Bacio ciao...